100% Fellini

Sabato 1 dicembre alle ore 19.00 presso la Galleria di Arte Contemporanea Il Vicolo, sita in Contrada Chiaramonti 6 a Cesena, inaugurerà la rassegna “100% Federico Fellini” dove verrà ospitata una mia opera. A raccontare della figura del grande regista, Gianfranco Angelucci, amico e collaboratore di Federico Fellini per oltre 20 anni, insieme ai curatori Marisa Zattini ed Augusto Pompili.

Durata: fino al 27 gennaio 2019.

Orario: da lunedì a venerdì 9.00-12.30 / 15.30-19.30 (giovedì chiuso) su richiesta a Il Vicolo Interior Design.  
La mostra è documentata sul n.85 di “GRAPHIE” delle Grazie & dei Naufragi.

Artisti presenti:
Paola Babini ~ Luca Bacciocchi ~ Cesare Baracca ~ Gilberto Cappelli ~ Giovanni Fabbri ~ Graziella Giunchedi ~ Daniele Masini ~ Pino Pandolfini ~ Stefano Mazzotti ~ Luigi Bassetti ~ Guerrino Siroli

 

Comunicato Stampa della Galleria Il Vicolo:

Sabato 1 dicembre 2018, alle ore 19.00, presso IL VICOLO Galleria Arte Contemporanea (Contrada Chiaramonti 6), a Cesena, si terrà l’inaugurazione della rassegna “100% Federico Fellini”, per la cura degli architetti Augusto Pompili e Marisa Zattini.

Testimoniare un affetto, una stima, un’ammirazione è possibile con uno scatto fotografico, una pellicola, una poesia, un dipinto: con un semplice gesto.

Ci stiamo avvicinando al 2020, anno in cui si celebrerà il centenario della nascita di Federico Fellini (Rimini 20 gennaio 1920-Roma 31 ottobre 1993). Lo scorso anno abbiamo dato alle stampe un intero numero di Graphie dedicato a lui.

In questa II edizione di 100% Federico Fellini proseguiamo nell’omaggio attraverso altri artisti di prestigio.

Bobina è l’emblematico titolo del dittico eseguito da GUERRINO SIROLI. Il tessuto non tessuto rende ancor più surreali e spaesanti le immagini riprodotte su entrambe le realizzazioni.

Al centro del suo labirinto musivo STEFANO MAZZOTTI colloca invece il ritratto di Afrodite, la dea della bellezza. Al Minotauro l’artista sostituisce la divinità greca dell’amore.

Un collegare idealmente al mito del grande regista italiano la sua dichiarata passione per la bellezza femminile tout coeur.

LUIGI BASSETTI, con un gioco di mescolanza raffinata delle lettere dell’alfabeto, ricompone la scritta Amarcord agendo sul concetto di “fragilità”.

CESARE BARACCA riassume intensamente nel volto femminile l’onirismo simbolico dei film felliniani. Sutri e la macchina da presa… il film inteso come viaggio senza meta.

Il trittico di GILBERTO CAPPELLI è un autentico trionfo di colori e di luci dorate. La componente pittorica emerge potente e ogni frammento pittorico accumula ancor più significanza e pregnanza.

L’opera di GRAZIELLA GIUNCHEDI si incentra sul linguaggio dello sguardo, frontale e indagatore. Qui, è l’occhio che si fa metafora di un’area di frontiera, tra mondo interno e mondo esterno, esprimendo una “corporeità” fisica del pensiero.

DANIELE MASINI realizza un dipinto enigmatico che pare riemergere dalle profondità dell’inconscio più profondo.

GIOVANNI FABBRI adotta una “pittura-pittura” per rendere omaggio al genio di Federico Fellini. La sedia del regista e una truculenta, sbragata e allusiva figura femminile che esibisce con noncuranza la sua nudità.

PAOLA BABINI ripercorre sogni e ricordi in una accumulazione suggestiva e trasmutante. Lo fa in modo malinconico, con un affetto dal sapore “allegretto andante” giocato sui colori e sulle sovrapposizioni.

Ispirata ai temi presenti nelle pellicole felliniane – in particolare 8 e 1/2, La Strada, La Voce della Luna – l’opera di LUCA BACCIOCCHI si muove su di un registro minimale.

PINO PANDOLFINI sincreticamente sovrappone al simbolismo segnico che contraddistingue il suo lavoro incisorio il nome del Nostro e il titolo di uno fra i suoi film più emblematici: 8 e 1/2.

Una splendida carrellata di lavori, dunque, che si sommano a quelli dello scorso anno e precedono quelli prossimi, che andremo a presentare!

A conclusione dell’evento, Reading con poeti e scrittori di “GRAPHIE”: NAÏS ALOISI, MONICA GUERRA, NADIA SCAPPINI, YULEISY CRUZ LEZCANO, ANGELA FABBRI, SANDRA PIERI, MARZIA PERSI, SCILLA MASTINI, FRANCO CASADEI, STEFANO MALDINI, PASQUALE D’ALESSIO e FABRIZIO PARRINI a rendere unica e irripetibile la serata. Coordina GIANFRANCO LAURETANO.

Organizzazione

IL VICOLO Sezione Arte

Società di Servizi Culturali & Progetti Espositivi

Via Carbonari 16 – 47521 Cesena (FC) – t 0547 21386 – arte@ilvicolo.com www.ilvicolo.com